Anche gli antichi romani festeggiavano eventi importanti come le nozze con i buonissimi e dolcissimi confetti ed oggi è un vero must per ogni matrimonio che si rispetti. È consuetudine, infatti, regalare i piccoli dolcetti zuccherosi insieme alla conclusione del ricevimento nuziale.

Negli ultimi tempi però si è fatta strada la seconda alternativa, il tavolo della confettata. Per chi decide di non voler investire denaro in bomboniere di matrimonio, ma comunque vuole omaggiare i propri ospiti con questa piccola delizia tipica di ogni lieto evento, si opta per un tavolo dove vengono messi a disposizione confetti di ogni tipo, a seconda del gusto degli sposi, in modo che ognuno si possa servire da solo. Ci sono alcune direttive da seguire per poter organizzare un tavolo destinato alla confettata. Piccoli accorgimenti che faranno sì che sia tutto più pratico e ovviamente bello! Dovrete decidere poi, in base allo stile delle nozze, che aspetto dare al vostro corner: decorarlo in stile shabby chic, con un tema particolare, il colore che farà da protagonista al vostro giorno speciale oppure con delle bellissime lettere luminose che formeranno dolci frasi d’amore. Ma vediamo nel dettaglio dove, come e quando.

1. Varietà e quantità
Di confetti oggi ce n’è davvero un’infinita scelta, basta pensare agli innumerevoli gusti in cui è possibile acquistarli, dal più classico bianco con l’anima di mandorla a quelli più strani al sapor di kiwi, banana, caffè, tiramisù o pistacchio. Insomma, di sicuro avrete l’imbarazzo della scelta!
Molte spose però hanno dubbi sulle quantità da acquistare. Questo dipende da due fattori importanti a partire dagli inviti matrimonio che avete in programma: la quantità reale degli ospiti alle nozze e quante tipologie di confetti avete deciso di scegliere. Più sono le varietà più aumenta il numero di confetti totale da acquistare. Ad ogni modo bisognerà calcolare approssimativamente dai 10 ai 15 confetti per persona e se ci saranno molti bambini calcolatene qualcuno in più per loro.

2. Come allestirlo?
Una volta decisi gusti e quantità è la volta degli allestimenti e decorazioni. L’effetto scenico ad un ricevimento è molto importante quindi, il tavolo della confettata andrà allestito in maniera impeccabile, con il colore scelto per le nozze e adoperando recipienti in vetro che verranno colorati dagli stessi confetti racchiusi all’interno. Inoltre, se non volete rinunciare ad una bella bomboniera matrimonio originale potete includerla nella decorazione del tavolo a disposizione dei vostri invitati.

3. Decorazioni a tema
Per le decorazioni particolari fate lavorare la fantasia. Molto dipenderà dal tipo di ambientazione che avete dato alle nozze; ad esempio se avete scelto come tema la natura, sarà il caso di utilizzare gli elementi che la richiamino come fiori, foglie, bacche o anche frutta, o ancora, se le vostre saranno nozze classiche e tradizionali, vasi e bicchieri di cristallo non dovranno assolutamente mancare.

4. Un consiglio pratico…
Altro consiglio è quello di allestire più di un tavolo in una zona spaziosa e ben visibile a tutti, in modo da facilitare gli invitati nell’aggiudicarsi il proprio sacchettino, evitando, inoltre, spiacevoli situazioni di affollamento. Infine, sarebbe perfetto indicare tutte le varietà di confetti presenti nella confettata in un piccolo menù realizzato per l’occasione, e se si tratta di prodotti artigianali locali, magari spiegarne la provenienza e l’origine. Vi piacciono le decorazioni con effetto lavagna o avete una particolare passione per i libri? Rendeteli vostri e allestite il vostro banchetto nuziale a partire dal tableau de mariage fino ai segnaposti matrimonio con questo elemento così speciale per voi…tavolo della confettata compreso!

Menu